Selvicoltura

  • Nuovo
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Il manuale si occupa della tematica della gestione forestale sostenibile e, in particolare, dell’impiego di macchine e attrezzature altamente meccanizzate, fornendo delle linee guida operative per la riduzione degli impatti al suolo durante le operazioni di esbosco dei prodotti legnosi. Queste buone prassi sono rivolte in particolare a tutti i tecnici, progettisti ed operatori forestali che a vario titolo si interessano della filiera foresta-legno, sia per quanto riguarda gli aspetti strettamente tecnici ed operativi che per quelli progettuali, tesi ad un’attenta pianificazione dei lavori.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Documento tecnico realizzato dal progetto Castagnopiù con il contributo dell’Unione Europea, dello Stato italiano e della Regione Piemonte nell’ambito del PSR 2014-2020 Operazione 16.2.

Una pubblicazione che raccoglie in estrema sintesi, i principali risultati di un progetto pilota finalizzato alla valorizzazione del legno di castagno prodotto nei boschi del Piemonte attraverso lo sviluppo di nuove filiere, l’individuazione delle potenzialità produttive e il coinvolgimento degli operatori locali.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Per secoli il castagneto ha rappresentato un elemento essenziale dell’attività rurale nella collina e montagna piemontesi, ove ha fornito frutti e farina per l’alimentazione, legno per costruire o riscaldarsi, tannino per la concia delle pelli, pascolo per gli animali domestici, strame per il bestiame.

Nonostante sia ancora oggi il tipo di bosco più rappresentato e utilizzato a livello italiano, la sua rilevanza economica è drasticamente diminuita. Solo in questi ultimi anni si intravede un’inversione di tendenza, timida ma importante, in cui il rinnovato interesse per il suo legno, il tannino ed i frutti, insieme alla nascita del Centro di Castanicoltura a Chiusa di Pesio (CN), rappresentano un segnale verso il recupero di un’“identità” e sono tasselli fondamentali per un rilancio economico, sociale e culturale delle aree interne e della montagna.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Il castagno è pianta ben nota in quanto ampiamente diffusa in Italia sia come albero isolato sia come specie caratterizzante alcune tipologie di boschi presenti in una zona fitoclimatica che ne prende il nome (Castanetum) estendendosi dalla pianura alla fascia submontana, e interessa circa un terzo del territorio nazionale.

Questa breve pubblicazione intende contribuire a diffondere la conoscenza dei principali aspetti tecnici e potenzialità che ne caratterizzano il legno.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Cosa sono e perché sono importanti i Boschi Didattici

La politica di Regione Puglia per diffondere e valorizzare i Boschi Didattici

36 schede dettagliate dedicate ai principali Boschi Didattici pugliese

Suggerimenti per unire l’esperienza nei Boschi Didattici ad altre visite a contatto con la natura


Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Il 247 un numero molto particolare della rivista Sherwood perché fortemente caratterizzato da un Dossier sulla prevenzione degli incendi boschivi. Si tratta di una raccolta di conoscenze e soprattutto buone pratiche sul tema della prevenzione, che oggi più che mai è importante “integrare” alla lotta agli incendi.

Insieme a Sherwood c’è anche Tecniko & Pratiko che come sempre riporta approfondimenti ed informazioni relativi agli aspetti più operativi del lavoro in bosco.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Questo supplemento realizzato per la Rivista Sherwood ha uno scopo ben preciso: offrire una traccia del “cosa fare in caso si dovesse ripetere un evento devastante come la Tempesta Vaia”. Certo, ci si augura che un evento del genere non si ripeta, ma chi studia la crisi climatica ci avverte che il fenomeno che ha causato Vaia potrebbe non essere un caso isolato. Sarebbe quindi utile che ogni Regione e Provincia Autonoma si facesse trovare pronta, per quanto possibile, ad affrontare fenomeni meteorologici estremi. Uno dei modi per guadagnare tempo e commettere meno errori è quello di imparare da chi ha già dovuto misurarsi con eventi simili.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Per garantirsi nel tempo la continuità dei benefici materiali e immateriali che i boschi forniscono alla società, è necessaria una gestione forestale attiva e la realizzazione di interventi colturali per massimizzare il maggior numero di benefici possibili. In estrema sintesi questo è il messaggio che Regione Puglia ha voluto mandare ai suoi cittadini con questa pubblicazione.

Disponibile
0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

La Puglia costituisce una delle più importanti aree-rifugio della flora dell’intero bacino del Mediterraneo. Sul suo territorio si sono “ritirate” in epoche remote, durante le quali per motivi climatici era difficile la loro sopravvivenza in altre regioni geografiche, un gran numero di specie, per poi ricolonizzare altre zone quando le condizioni del clima diventarono più favorevoli.
Anche di qui l’importanza dei nostri boschi, che comunque oggi sono il risultato, in Puglia come in Italia e in Europa, di secoli e millenni di interventi dell’uomo.

Disponibile
navigation