Nuovi Prodotti

Nuovi Prodotti
Tutti i nuovi prodotti
Il futuro dei parchi
  • Nuovo
search
  • Il futuro dei parchi

Il futuro dei parchi

16,00 €

Dal locale al globale. Gli alberi del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, M.te Falterona e Campigna

Il libro racconta la nascita del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna per quanto attiene il versante romagnolo, dove il confronto e le iniziative politico-amministrative assunsero caratteristiche in parte diverse rispetto al versante toscano: una storia ricostruita nella sua evoluzione tra il 1980 e il 1993, e dunque nel periodo che precedette la nascita del Parco.

Quantità
Disponibile

Recentemente, tra 2022 e 2023, il Parco Nazionale del Gran Paradiso e il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise hanno festeggiato il loro primo secolo di vita. Un traguardo importante, che tuttavia è arrivato in un momento di stasi per i parchi italiani.
Dopo una stagione di grande interesse collettivo e politico verso questi strumenti, culminata con la Legge quadro 394 del 1991, l’Italia è arrivata ad avere 24 Parchi Nazionali, 148 Parchi Regionali e 29 Aree marine protette. Ma dai primi anni del nuovo millennio questo processo si è sostanzialmente arrestato e, anche nel dibattito pubblico, l’idea stessa dell’istituzione di un Parco non genera più tanto entusiasmo come tra gli anni ’80 e ’90 del secolo scorso.

Perché? Come è possibile analizzare questa “crisi” per trovare una nuova strada per il futuro dei Parchi?

Il futuro dei Parchi è proprio il titolo di un libro, scritto a quattro mani da Enzo Valbonesi e Oscar Bandini, che tenta di rispondere a questi interrogativi partendo dal passato e da un preciso caso di studio. Viene infatti narrata la vicenda che ha portato alla nascita del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna: una storia ricca di personaggi, vicissitudini, conflitti e soluzioni da cui è possibile partire per immaginare una “nuova stagione dei Parchi”.

Far uscire i Parchi dall’autoreferenzialità, dalla visione di statici “santuari intoccabili della natura” e includerli in una rinnovata e condivisa strategia nazionale per la conservazione della biodiversità sono solo alcune di queste idee, insieme al monito di “ripartire dai giovani”, da chi ha scelto di restare o da chi sceglierà di vivere nei territori rurali e montani, per fare dei Parchi “grandi veicoli di crescita della cultura locale non in chiave nostalgica o solo per leggerne la storia e gli aspetti naturali, ma per scorgervi nuove opportunità da utilizzare per continuare a viverci”.

Quarant’anni dopo l’uscita di Uomini e Parchi di Valerio Giacomini, volume simbolo dell’epopea delle aree protette italiane, Il futuro dei Parchi è un’ottima lettura per iniziare a ripensare, in chiave moderna, al futuro di questi importanti strumenti di protezione e sviluppo sostenibile.

Luigi Torreggiani

Redazione di Sherwood - Foreste ed Alberi Oggi



Maggiori informazioni:

Autore: Oscar Bandini, Enzo Valbonesi
Anno pubblicazione: 2023
Casa editrice: Società editrice "Il ponte vecchio"
Caratteristiche: Colori
N° pagine: 165
Formato: 17 x 24 cm
Peso: 0,400 g

Indice Scarica l'esempio
Esempio Scarica la cartina di esempio
9791259782489
4 Articoli
Nuovo

Potrebbe piacerti anche

group_work Consenso cookie