• Nuovo
zoom_in
keyboard_arrow_left keyboard_arrow_right
25,00 €

La due diligence del Legno

Da ormai alcuni anni il Regolamento UE n° 995/201 O (EUTR) è diventato un tema di attualità e ampia discussione nel comparto della raccolta, importazione e commercio del legno a livello globale. In particolare l'introduzione della cosiddetta due diligence, ovvero un nuovo approccio basato sull'analisi del rischio di introdurre sul mercato legname e prodotti derivati di origine illegale, unitamente all'assunzione di responsabilità degli Operatori nell'autodeterminazione e controllo della propria attività, hanno fatto evidenziare, almeno inizialmente, una serie di difficoltà nel comprenderne a pieno le prescrizioni. Peraltro gli stessi organismi comunitari e nazionali delegati a diffondere le informazioni a riguardo e le procedure per soddisfare i requisiti legislativi previsti non sempre sono riusciti a mettere a punto strumenti efficaci per garantirne un'agevole applicazione.

Quantità

Da ormai alcuni anni il Regolamento UE n° 995/201 O (EUTR) è diventato un tema di attualità e ampia discussione nel comparto della raccolta, importazione e commercio del legno a livello globale. In particolare l'introduzione della cosiddetta due diligence, ovvero un nuovo approccio basato sull'analisi del rischio di introdurre sul mercato legname e prodotti derivati di origine illegale, unitamente all'assunzione di responsabilità degli Operatori nell'autodeterminazione e controllo della propria attività, hanno fatto evidenziare, almeno inizialmente, una serie di difficoltà nel comprenderne a pieno le prescrizioni. Peraltro gli stessi organismi comunitari e nazionali delegati a diffondere le informazioni a riguardo e le procedure per soddisfare i requisiti legislativi previsti non sempre sono riusciti a mettere a punto strumenti efficaci per garantirne un'agevole applicazione.

In un panorama piuttosto complesso e articolato in cui, a ormai tre anni dall'entrata in vigore del suddetto Regolamento, il settore legno stenta a trovare modalità condivise ed omogenee di implementazione. Conlegno - la prima Monitor Organization ufficialmente riconosciuta ed autorizzata ad operare sul territorio italiano - ha cercato di fornire una serie di validi contributi per diffonderne la conoscenza e alimentare il confronto tra i vari soggetti coinvolti nel suo recepimento.

Nell'ambito di tale contesto, il presente volume affronta alcune lacune interpretative che ancora sussistono e, alla luce dell'autorevolezza e vasta esperienza in materia giuridica dell'autore, si propone di indicare anche soluzioni pratiche per gli operatori chiamati in prima persona ad ottemperare al corretto recepimento del Regolamento stesso.

Trattasi quindi di un testo di indubbia utilità che offre ai potenziali utenti, a vario titolo interessati, un supporto di approfondimento sull'applicazione del Regolamento EUTR, affrontando l'argomento in un'ottica di massima semplificazione e chiarendo aspetti rimasti in sospeso o caratterizzati da incertezze che possono far intraprendere azioni onerose o inefficaci con il rischio di incorrere nelle pesanti sanzioni previste in caso di inadempienza.

Roberto Zanuttini - Professore Associato di Tecnologia del Legno presso l'Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DiSAFA)

Altre informazioni:

Autore: Maurizio Flick, Sebastiano Cerullo
Anno pubblicazione: 2016
Casa editrice: Compagnia delle Foreste
Caratteristiche: colori
N° pagine: 230
Formato: 14,5 x 21 cm
Peso (grammi): 480

Indice Scarica l'indice
Esempio Scarica l'esempio
laduediligencedellegno
14 Articoli

Prodotti Correlati..

Potrebbe interessarti anche...

navigation