Nuovi Prodotti

Nuovi Prodotti
Tutti i nuovi prodotti
Buone prassi per la riduzione degli impatti durante le operazioni di esbosco
  • Nuovo
search
  • Buone prassi per la riduzione degli impatti durante le operazioni di esbosco

Buone prassi per la riduzione degli impatti durante le operazioni di esbosco

0,00 €

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Il manuale si occupa della tematica della gestione forestale sostenibile e, in particolare, dell’impiego di macchine e attrezzature altamente meccanizzate, fornendo delle linee guida operative per la riduzione degli impatti al suolo durante le operazioni di esbosco dei prodotti legnosi. Queste buone prassi sono rivolte in particolare a tutti i tecnici, progettisti ed operatori forestali che a vario titolo si interessano della filiera foresta-legno, sia per quanto riguarda gli aspetti strettamente tecnici ed operativi che per quelli progettuali, tesi ad un’attenta pianificazione dei lavori.

Quantità
Disponibile

Questa pubblicazione è in formato E-book (file Pdf Ebook Pdf)

Per poter effettuare in modo razionale e sostenibile la raccolta del legno è indispensabile operare in modo da garantire un approvvigionamento di questa risorsa senza compromettere, però, la capacità di soddisfare i bisogni delle generazioni future. Obiettivi principali di una gestione forestale sostenibile sono: garantire un equilibrio tra rendimento e crescita a lungo termine, preservare la biodiversità, proteggere le foreste da fattori avversi e consentirne la fruizione turistico ricreativa.
Le utilizzazioni forestali, sono comunque un fattore di disturbo antropico per l’ecosistema: esse comportano sempre degli effetti sui sistemi forestali e sul territorio in generale, nel breve e nel lungo termine. I principali effetti negativi dei lavori di taglio ed esbosco si hanno a livello del suolo e del soprassuolo. In particolare, durante le operazioni di concentramento ed esbosco si verificano dei processi di degradazione del suolo, quali la compattazione, la solcatura ed il rimescolamento degli strati superficiali.
Questa pubblicazione affronta varie tematiche inerenti l’impiego di macchine e attrezzature altamente meccanizzate per l’esbosco dei prodotti legnosi e analizza in dettaglio le buone prassi raccomandate per ridurre gli impatti al suolo di macchine che, con il passare degli anni, sono diventate sempre più potenti e più pesanti.
Queste buone prassi, la cui redazione è frutto di una collaborazione tra Regione Toscana, Settore Forestazione Agroambiente e il DAGRI (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari, Ambientali e Forestali) dell’Università di Firenze, sono rivolte in particolare a tutti i tecnici, progettisti ed operatori forestali che a vario titolo si interessano della filiera forestalegno, sia per quanto riguarda gli aspetti strettamente tecnici ed operativi che per quelli progettuali, tesi ad un’attenta pianificazione dei lavori.

Maggiori informazioni:

Anno di pubblicazione: 2022
Enti: Regione Toscana, DAGRI - Università degli Studi di Firenze
Autori:
Elena Marra, Giovanni Mastrolonardo, Andrea Laschi, Francesco Neri
Casa editrice
: Compagnia delle Foreste
Caratteristiche: Scaricabile in Pdf
N° Pagine: 71

Indice Scarica l'indice
Esempio Scarica l'esempio
978-88-98850-46-4
999999997 Articoli

Potrebbe piacerti anche

group_work Consenso ai cookie